Progetto su Formazione e Fundraising

 "Form(R)are" 2010

 Le associazioni che si occupano di malattie rare sono formate, perlopiù, da famigliari, parenti, amici di persone colpite da malattia rara e, non ultimi, anche dagli stessi malati.

Salvo poche eccezioni, sono piccole associazioni, sempre più spesso in rete fra loro, che hanno la necessità di coinvolgere persone e volontari per riuscire a raggiungere gli scopi per cui, quotidianamente, si battono. Proprio per rispondere a questa domanda, vogliamo promuovere percorsi di formazione su tematiche amministrative, economiche, fiscali, di fund raising e people raising, che permettano una crescita delle associazioni per poter aumentare conoscenze, capacità e attitudini e per rispondere adeguatamente alle sfide innovative che il futuro riserva.

 

 Le esigenze rilevate

 

Ogni associazione, nell'ambito dell'attuazione dei propri scopi istituzionali, si trova a dover effettuare diverse operazioni di carattere economico, patrimoniale, fiscale, gestionale, etc., soprattutto dopo le novità introdotte dall’art. 30 del D. Lgs 185/08 (L. 2/09).

Le informazioni contabili sono una necessità per poter programmare l'attività dell'associazione, sceglierla, controllarla e predisporne un budget verosimile: un'attività gestionale, ancorché senza finalità di lucro, deve essere svolta secondo principi di razionalità. Inoltre, la chiarezza e l'esaustività delle informazioni contabili sono indispensabili perché l'associazione riesca a comunicare all'esterno tutti gli aspetti quantitativi e qualitativi delle proprie attività. E il Bilancio Sociale è uno strumento straordinario. Rappresenta infatti la certificazione di un profilo etico, l'elemento che legittima il ruolo di un soggetto, non solo in termini strutturali ma soprattutto morali, agli occhi della comunità di riferimento. Il Bilancio Sociale viene inteso come "Il Processo ed il Documento" attraverso cui l'ente non profit comunica la Missione perseguita, rendiconta sulle azioni poste in essere ed i risultati conseguiti, valuta la coerenza tra gli elementi citati, si confronta con i propri portatori d'interesse.

Altro bisogno rilevato è quello della ricerca fondi e ricerca volontari (fund e people raising), elementi necessari per le associazioni di malattie rare, perché è grazie alla raccolta fondi che si migliora la capacità di perseguire la propria mission ed i volontari giocano un ruolo fondamentale nello svolgere le funzioni operative del fund raising. Pertanto, la formazione rappresenta sempre più un bisogno e, allo stesso tempo, una risorsa, per sostenere le associazioni, i malati e le loro famiglie.

 

Gli obiettivi perseguiti

L’iniziativa si propone di rispondere al crescente bisogno di approfondire ed aumentare la conoscenza del settore non profit e di offrire un supporto teorico e pratico di base a coloro che nella gestione dell’associazione si trovano ad affrontare normative e questioni amministrative, economiche, fiscali, gestionali, etc. sempre più complesse e variegate.

Le metodologie di intervento previste

 Lezioni ed esercitazioni frontali – attività di gruppo – discussione – esercitazioni pratiche

 I risultati attesi.

 L’iniziativa è finalizzata al conseguimento di risultati concretamente spendibili nella redazione di un bilancio sociale, nella elaborazione di una strategia innovativa di fund raising/people raising, per migliorare conoscenze, capacità ed atteggiamenti dei partecipanti.

 Trasferibilità dell’iniziativa e/o dei risultati

 Possiamo sostenere che l’iniziativa è facilmente trasferibile ed utilizzabile, per le metodologie di intervento, per i contenuti e per i risultati attesi, in contesti simili per caratteristiche e peculiarità.

 Destinatari dell’iniziativa/progetto

 Malati rari e loro famigliari.

 Utilizzo/produzione di strumenti e prodotti tecnologicamente avanzati ed interattivi

Test di valutazione di fine corso in modalità WEB. A fine corso, i discenti saranno invitati a compilare un test on-line, sul sito dell’associazione proponente, sui contenuti acquisiti durante i corsi per verificare il grado di apprendimento raggiunto. L’analisi dei test servirà ad evidenziare i punti di forza e di debolezza del percorso formativo.

Corsi di formazione diretta con presenza in aula:

 Luogo di svolgimento Materia / dispense materiale didattico:

 -bilancio sociale

 -legislazione contabile

 -altro

 Strumenti di valutazione e di monitoraggio intermedi e/o finali (Indicare, solo se previsti, gli strumenti di valutazione)

 Corso Intermedia/finale Tipologia strumenti

 Bilancio Sociale e nuovi obblighi fiscali

 Test di valutazione di fine corso

 Fund Raising Test di valutazione di fine corso

 People Raising Test di valutazione di fine corso

 


 

 

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Se vuoi sapere altro privacy policy.

  Accetto cookies da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information